13°Prova del Campionato HillClimb & CIVM del Team RfactorDrivers

30/05/2014  – Al SimDriver Alessio Profico (Alessio Profico) la 13°Prova del Campionato HillClimb & CIVM del Team RfactorDrivers a bordo della sua Alfa Romeo 155 v6 Ti.

La gara si è svolta in un unico turno Martedì 27 Maggio presso la città di Caltanissetta (CL), in uno dei percorsi più veloci di tutto il campionato italiano. L’evento si è svolto sotto la guida dell’Host Luca Gandini il quale si è assicurato della regolarità del tutto ricordando anche ad inizio gara di posizionarsi allo start come da procedura per evitare delle penalità. Inoltre il TEAM RFACTORDRIVERS ha avuto l’onore di aver avuto un’apripista d’eccezione (in ogni categoria partente) ovvero il grande pilota REALE “Antonino La Vecchia” che durante gli anni ’90 ha fatto furore con la sua Alfa Romeo 155 v6 ex DTM vincendo il Gruppo A – Supersalita negli anni 1996 e 1997. Da dire inoltre che oltre a fare da apripista, ha partecipato come concorrente alla categoria GRA2 dove in meno di una serata è riuscito a realizzare nelle prove tempi stratosferici, amareggiato solo per i due crash nelle rispettive manche di gara che gli hanno impedito di piazzarsi in mezzo ai “Lupi” della categoria.

Il pubblico nisseno è giunto in  massa a supportare i loro beniamini e spingendo con rispetto dei punti di zona vietata al pubblico contribuendo quindi alla grande riuscita della cronoscalata sicula. Ottima quindi l’organizzazione dello Staff ACI di Caltanissetta.

Ecco Antonino La Vecchia in azione a bordo della sua fidata Alfa Romeo 155 V6
Ecco Antonino La Vecchia in azione a bordo della sua fidata Alfa Romeo 155 V6  –  Foto by Francesco Scaffidi

Con i bolidi delle GRA2, a spuntarla questa volta è stato il SimDriver Alessio Profico (Alessio Profico) a bordo della sua Alfa Romeo 155 v6 Ti con un favoloso 1:54.078. Secondo posto per l’ormai fresco campione della categoria di cui stiamo parlando, il SimDriver Pierangelo Giaquinta (Pierox) a bordo della sua Audi S4 HC non strizza il motore della sua Audi non andando oltre l’ 1:55.260. Terzo posto per un altro SimDriver siciliano, Daniele Giuffrida (Daniele Giuffrida) che a bordo della Lancia Delta HC ottiene un ottimo 1:55.728. Quarto di categoria il SimDriver di casa (Di Enna ma,….son dettagli xD) Filippo La Paglia  che con la performante Audi S4 HC fa registrare  un 1:56.218.

Ecco il SimDriver Giovanni Terranova lungo la curva della Zabarre a bordo del suo BMw 320 Judd ex Plasa
Ecco il SimDriver Giovanni Terranova lungo la curva della Zabarre a bordo del suo BMw 320 Judd ex Plasa  –  Foto by Francesco Scaffidi

Con gli Sport-Prototipo netta vittoria per il catanese Pierangelo Giaquinta che con la sua Osella PA20 motorizzata BMW stampa un incredibile 1:59.465. Distanziato di 1,5 secondi circa troviamo il SimDriver Daniele Giuffrida (Omonima Vettura) che ha fatto segnare il tempo di 2:00.925. Terzo posto per il tartufaro Filippo La Paglia che non meraviglia nell’appuntamento di casa con una delle categorie dove di solito andava forte, non andando oltre un discreto 2:02.088. Quarto classificato (ad un abisso) il SimDrivers Chiaramontano Giovanni Terranova con un tempo di 2:15.977 che molto probabilmente è stata la mancanza di allenamento in questa salita che non permette errori, visto l’elevata velocità del tracciato.

Ecco allo start Pierangelo Giaquinta (Pierox) e a seguire Alessio Profico e Filippo La Paglia....tutti su Osella PA20 BMW
Ecco allo start Pierangelo Giaquinta (Pierox) e a seguire Alessio Profico e Filippo La Paglia….tutti su Osella PA20 BMW  –  Foto by Luca Gandini

Nella Super 2000 altra vittoria per il Neo campione Pierangelo Giaquinta che a bordo della ormai fidata Peugeot 207 S2000 riesce a mettere dietro l’agguerrita concorrenza con un tempo di 2:18.190. Seconda piazza per il catanese Daniele Giuffrida (Daniele Giuffrida) che con la Fiat Grande Punto ha fermato il cronometro in 2:18.982. Terzo posto per il fasanese alla riscossa Leonardo Di Bari (DiBari98 a bordo della sua Peugeot 207 S2000 con un tempo di 2:19.358 (reduce dello scherzo subito nel TeamSpeak da parte mia con la collaborazione del Boss Luca della penalità-scherzo a cui misteriosamente è seguita la sua scomparsa su TS). Fuori dal podio stavolta il SimDriver Alessio Profico a bordo della sua Volkswagen Beetle RSI con un tempo di 2:20.483.

Qui troviamo in azione il Simpaticone Alessio Vagelli a bordo della sua Skoda Fabia S2000
Qui troviamo in azione il Simpaticone Alessio Vagelli a bordo della sua Skoda Fabia S2000 – Foto by Francesco Scaffidi

Infine, nella categoria R3 (Monomarca alla fin fine…NDR) vittoria di misura per il SimDriver Alessio Profico che con la sua Renault Clio R3 mette tutti dietro con un tempo di 2:22.354. Piazza d’onore per il SimDrivers Pierangelo Giaquinta (Pierox) sempre a bordo della Renault Clio R3 con un tempo di 2.23.465. Podio anche per il SimDriver Daniele Giuffrida a bordo della Clio R3 ha ottenuto il terzo gradino del podio fermando il cronometro in 2:24.862. Ad un passo dal podio, una delle new-entry del team RfactorDrivers, il SimDrivers Daniele Leonardi (Daniele Leonardi), ancora alla prime armi con il RallyWorld ma che sempre su Clio R3 ferma il crono in 2:25.325.

Ecco un altra delle New-Entry del Team RfactorDrivers, il SimDriver Emanuele Farendi, anch'egli alle prime armi con il RallyWorld. Qui con la Renault Clio RS R3.  - Foto by Luca Gandini
Ecco un altra delle New-Entry del Team RfactorDrivers, il SimDriver Emanuele Farendi, anch’egli alle prime armi con il RallyWorld. Qui con la Renault Clio RS R3. – Foto by Luca Gandini

Infine vorrei concludere questo articolo ringraziando ancora Antonino La Vecchia per la sua Disponibilità e spero che insieme a noi si sia divertito a gareggiare virtualmente con una vettura che sicuramente gli avrà fatto tornare in mente ricordi bellissimi….

La redazione – Francesco Scaffidi

Evento organizzato da: Team RfactorDrivers

 

Precedente Classifica assoluta MiniCampionato Trofeo Fiat 695 Abarth Successivo Aggiornamento classifica MiniCampionato 695 Abarth allo Slalom Ascoli-Piagge